Con atto Notarile del 03 marzo 2017, per Notaio Stefano Lombardo, registrato in Roma in data 08 marzo 2017 al n. 6473 serie 1T, e depositato nel Registro delle Imprese di Brindisi. Il 16 marzo 2017, al numero 4848/2017, l’Associazione Professionale Studio Legale Associato Stefano Cavallo è stata trasformata in Società tra Professionisti in nome collettivo con la seguente denominazione:

Studio Legale “Stefano Cavallo” Socio Fondatore
Avv. Alfredo Guglielmo Domenico CAVALLO & Avv. Guglielmo CAVALLO
Società tra Professionisti s.n.c.

Lo studio Legale, ubicato in Ostuni al corso Giuseppe Mazzini n. 28, nei locali sottostanti lo storico Palazzo Tamburini, fu fondato dall’avv. Francesco Tamburini a metà ‘800 e successivamente retto dal figlio Guglielmo apprezzato Professionista e Sindaco della Città di Ostuni, prematuramente scomparso nel 1963. Sua figlia maggiore Bellina, nel 1965, sposava il monopolitano Stefano Cavallo, classe 1934, venuto a mancare il 15 luglio 2016.

Stefano Cavallo, definito “un protagonista della nostra terra” è stato un esponente politico di rilievo della Città bianca, punto di riferimento per la Democrazia Cristiana dell’intera provincia di Brindisi dal 1960 alla seconda metà degli anni Novanta; consigliere comunale ad Ostuni (1962-1973); consigliere provinciale nonché assessore ai Lavori pubblici e allo sviluppo economico della Provincia (1964-1975); fu segretario particolare dell’On. Carlo Scarascia (Sottosegretario alla Pubblica Istruzione nel Governo Fanfani e alla Giustizia nel Governo Leone); nel 1976 fu candidato al Senato e risultò il primo dei non eletti in Puglia.
Sviluppò la propria personalità condizionato da due elementi fondamentali: il primo è il rapporto con il padre Alfredo (Ufficiale di Marina, pluridecorato eroe di guerra nell’epica battaglia di Lero del 1943 e vittima della deportazione tedesca), al quale si deve sicuramente il rigore, la serietà e la dignità con cui ha affrontato tutti gli incarichi che gli sono stati affidati in vita (è stato presidente della Sezione di Brindisi del CO.RE.CO.; componente della giunta dell’Ente provinciale per il Turismo, dell’Assemblea del Consorzio del Porto e dell’A.S.I. di Brindisi, dell’Unione regionale delle province; etc.), ma anche l’attaccamento verso le proprie radici – di cui era orgoglioso – e la storia patria.
Il secondo è dato dalla formazione cattolica. Rientrato da Lero nel ‘43, infatti, frequentò gli ultimi due anni di scuola elementare presso l’Istituto “San Giuseppe” di Monopoli, gestito dalle Suore d’Ivrea; trascorse poi l’adolescenza tra Brindisi, Carovigno ed Ostuni e nel 1953 si iscrisse alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dove conseguì la laurea nel 1959 con una tesi in Diritto amministrativo, disciplina alla quale poi si appassionò divenendone acuto conoscitore in ambito professionale.
Negli anni universitari fu impegnato negli organismi rappresentativi studenteschi (fu eletto nell’Unione Nazionale degli Universitari Rappresentativa Italiana), partecipando attivamente da quel momento in poi alla vita delle organizzazioni cattoliche come l’Intesa Universitaria, la F.U.C.I. e ultimamente anche il M.E.I.C. Console del Touring Club Italiano dal 2000 al 2010, si è occupato in modo assai partecipe di Turismo e Sviluppo del Territorio, dal 2011 era Console Onorario del T.C.I.
Fu uno dei soci fondatori dell’Associazione Amici di Ostuni e Presidente della Sezione di Ostuni del Nastro Azzurro) frequentando altresì gli ambienti del Movimento Giovanile e della D.C. lombarda.
Pochi giorni dopo la laurea Stefano Cavallo iniziò la pratica come Procuratore legale presso lo studio dell’Avv. Cosimo Rapanà di Ostuni e dell’Avv. Francesco Diasparro di Bari, alla quale affiancava la collaborazione con la Cattedra di Storia delle dottrine economiche presso l’Università degli Studi di Bari. Nel 1960 venne ammesso ad esercitare il patrocinio innanzi alle Preture e nel 1961, superati gli esami, si iscrisse all’albo dei Procuratori legali. Maturata, poi, l’anzianità professionale richiesta dalla legge, nel 1968 divenne Avvocato e nel 1976 si iscrisse all’Albo speciale per il Patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione ed alle altre Giurisdizioni superiori.
È stato componente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Brindisi (1976-1984), e dallo stesso Ordine fu indicato come componente del comitato istituito ai sensi del d.l. 14 aprile 1978, n. 111 (Provvedimenti urgenti per l’amministrazione della giustizia, in Gazz. Uff. 18 aprile 1978, n. 107, conv. con mod. l. 10 giugno 1978, n. 271, in Gazz. Uff. 14 giugno 1978, n. 163) per il servizio dei locali e dei mobili degli uffici giudiziari (1978) e nel 2009 ha ricevuto la Toga d’oro per i cinquant’anni di attività professionale.
Insieme ai figli Alfredo (Classe 1966) e Guglielmo (Classe 1968) ha costituito nel 1998 la prima Associazione Professionale della provincia di Brindisi, facendo dello Studio Legale un vero e proprio punto di riferimento per molti.
Per oltre 25 anni è stato Legale di Fiducia della ASL di Brindisi, seguendo numerosissime questioni attinenti la realizzazione del Presidio Ospedaliero “A. Perrino” di Brindisi.

Avv. Stefano Cavallo - Fondatore

Numerosi gli incarichi professionali gestiti per conto di Enti Locali e Patronati.
Di particolare importanza e pregio è la biblioteca dello Studio Legale Stefano Cavallo, che i figli Alfredo e Guglielmo si sono impegnati a rivalorizzare mediante una catalogazione di tutti i testi.
Circa una trentina i giovani praticanti che hanno avuto il piacere e l’onore di essere seguiti dal “Grande Maestro”, così lo ricordano da quando è venuto a mancare.
Nel segno della tradizione i figli Alfredo e Guglielmo nel marzo 2017 hanno costituito la prima società tra Professionisti della Provincia di Brindisi e continuano ad esercitare la loro Professione nei locali storici dello Studio.
Lo Studio si avvale di collaboratori esterni sia in campo legale che tecnico e tributario e, da oltre venti anni, è punto di riferimento di diversi Studi Professionali che rappresentano gli interessi di Istituti di Credito e Società Assicurative Nazionali ed Internazionali e Multinazionali.
Gli Avvocati Cavallo si occupano prevalentemente di cause civili, procedimenti amministrativi, controversie agrarie, previdenziali e del lavoro, diritto societario e controversie in materia penale, dei reati contro il patrimonio e la Pubblica Amministrazione.

Nello specifico lo studio offre consulenze legali nelle seguenti materie:

  • Diritto civile
  • Responsabilità civile
  • Recupero crediti per privati e aziende
  • Diritto di famiglia
  • Separazioni, divorzi e consulenza familiare
  • Successioni ereditarie
  • Diritto fallimentare
  • Diritto del lavoro
  • Diritto agrario
  • Diritto penale
  • Responsabilità penale
  • Diritto amministrativo
  • Ricorsi amministrativi
  • Consulenze societarie

Di particolare rilevanza è l’attività tecnica e legale per consulenze richieste da investitori nazionali ed esteri per l’acquisto e l’avviamento di strutture ricettive, masserie, dimore storiche e residenze di prestigio.

Tour virtuale di Studio

Phone: Tel. Ufficio: (+39) 0831.302052
Fax: (+39) 0831.340035
Cell.: (+39) 337.937484 (Avv. Alfredo Cavallo)
Cell.: (+39) 337.378943 (Avv. Guglielmo Cavallo)

PEC
cavallo.alfredoguglielmod@coabrindisi.legalmail.it
cavallo.guglielmo@coabrindisi.legalmail.it
Studio Legale "Stefano Cavallo" Socio Fondatore
Avv. Alfredo Guglielmo Domenico CAVALLO & Avv. Guglielmo CAVALLO
Società tra Professionisti s.n.c.
P. IVA: 01830870745

Corso Giuseppe Mazzini, 28
72017 Ostuni (BR)